Finora ci avete visitato in 201066.

Sponsor

Partner

Partner Eventi

Iscriviti alla nostra Newsletter

Informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003
(clicca per visualizzare)

Ai sensi dell’art. 13 del Codice in materia di protezione dei dati personali, La informiamo che i dati personali raccolti per provvedere alla sua iscrizione alla newsletter saranno conservati e trattati esclusivamente per l’invio della newsletter periodica, dal nostro personale incaricato. Tale invio è assolutamente gratuito e non impegna in alcun modo chi la riceve nei confronti nostri o di terzi.
Allo stesso modo, per quanto riguarda coloro i quali hanno espresso il proprio consenso, i dati personali raccolti verranno utilizzati per l’invio di materiale informativo sulle attività e le future iniziative della nostra associazione.
La cancellazione dalla newsletter potrà avvenire in qualsiasi momento, con effetto immediato e senza alcun obbligo o costo, semplicemente inviando una mail al seguente indirizzo: casaldepazzivolley@libero.it

Titolare del trattamento è:
A.S.D. Volleyrò Casal De Pazzi - Via Roberto Rossellini, 19 - 00138 ROMA (RM)

I diritti riconosciuti all’interessato dall’art. 7 del D.Lgs. 196/2003 possono essere esercitati nei confronti del titolare del trattamento ai recapiti sopra indicati.

Ultime News

09 agosto 2014

Comunicato Ufficiale 09/08/2014
Ufficio Stampa Volleyro'

23 giugno 2014

Vollyerò Casal dè Pazzi pluriscudettato premiato in Campidoglio
Comunicato del 23/06/2014

16 giugno 2014

Volleyrò Casal dè Pazzi nella storia, suo anche lo scudetto Under 18!
Comunicato stampa del 16-06-2014 Volleyro' Casal De Pazzi Roma - Brunopremi.Com Bassano Vi 3-0 (25/17, 25/19, 25/18)

16 giugno 2014

L’ UNDER 13 VICE CAMPIONE IN ECCELLENZA REGIONALE
Comunicato del 16/06/2014

09 giugno 2014

Volleyrò Casal de Pazzi under 16 Campione d'italia!
Comunicato del 7-06-2014

05 giugno 2014

Un gruppo eccezionale
Comunicato 05/06/2014

Comunicato Ufficiale 09/08/2014

Comunicato Ufficiale
 
Abbiamo letto l’articolo del 7 agosto su La Prealpina di Varese; pur comprendendo lo spirito di quanto riportato, Volleyro’ desidera precisare che pur avendo ottimi rapporti interpersonali con Orago, non esiste alcun accordo di collaborazione.
In particolare Volleyro’ non è in alcun modo interessata ad eventuali sviluppi che possano riguardare altre società di alto livello, considerato il rapporto in esclusiva e di grande soddisfazione in essere  con  AGIL Volley - Igor Volley Novara.
Volleyro’ desidera inoltre sottolineare che la programmazione delle attività del Prof. Bosetti non riguarda Orago, pur essendo nello spirito del progetto Volleyrò lo sviluppo e la migliore promozione qualitativa del volley giovanile in Italia.
Desideriamo infine precisare che in merito al “rapimento del Prof. Bosetti” non abbiamo intenzione di chiedere alcun riscatto.
 
Auguriamo un buon lavoro a tutti
 
Ufficio stampa VOLLEYRO’
 
 
 

UN PO’ DI VOLLEYRO’ ANCHE AI MONDIALI U19 DI BEACH VOLLEY

Si è conclusa al sedicesimo posto l'avventura portoghese della coppia Frasca/Giometti ai Mondiali U19 di beach volley. Ma ricapitoliamo brevemente questa loro prima esperienza da beacher in azzurro.

Federica e Diana hanno affrontato il primo turno di qualificazioni dove hanno compiuto una vera e propria impresa battendo 2-1 la coppia statunitense. Nella gara successiva però, dopo due set equilibrati, sono state sconfitte 2-1 dalla coppia brasiliana. E quando tutto sembrava ormai finito.....il loro cammino è proseguito, grazie alla rinuncia di tre squadre. Le nostre azzurrine sono state così ripescate come lucky loser nel tabellone principale e inserite nella Pool B, insieme a Brasile, Namibia, Paraguay, Polonia e Bielorussia. E Federica e Diana hanno subito approfittato di questo colpo di fortuna, dimostrando il loro vero valore in campo! Infatti, hanno incontrato e battuto per 2-1 la coppia del Paraguay e poi hanno sconfitto la Namibia 2-0. Soltanto la Polonia e il Brasile hanno temporaneamente fermato la loro corsa, ma il riscatto è arrivato con la Bielorussia, battuta per 2-0. E questa vittoria ha permesso loro di essere ammesse come miglior seconda alla fase successiva del torneo. Purtroppo però la gara contro la coppia cinese, persa al tie-break 15-9, non ha permesso a Federica e Diana di continuare il cammino.

Le nostre beacher tornano quindi con l'amaro in bocca, ma sapranno sicuramente trarre profitto e insegnamento da questa esperienza che ha permesso loro di confrontarsi con le migliori realtà del beach volley a livello mondiale!

IL LAZIO CONTINUA A BEN FIGURARE NEL BEACH VOLLEY

Splendida vittoria della coppia formata da Federica Frasca e Diana Giometti nella tappa del Campionato Nazionale Giovanile U21 di beach volley che si è disputata il 16 e 17 luglio scorsi a Marina di Ravenna.
Questa tappa è uno degli eventi clou del campionato nazionale giovanile e il nutrito numero di coppie partecipanti (ben 57!) rende la vittoria della nostre atlete ancora più spettacolare.
Infatti, Federica e Diana hanno incontrato sul campo coppie formate da giocatrici esperte e che finora avevano sempre riportato a casa ottimi piazzamenti. Ma la grinta e la voglia di giocare non ha mai abbandonato le nostre due atlete fino a farle salire sul gradino più alto del podio.
Percorrendo a ritroso la loro giovane “carriera pallavolistica”, nella passata edizione del Trofeo delle Regioni Kinderiadi di beach volley, le due atlete laziali hanno conquistato la medaglia più preziosa e il premio come miglior giocatrice, assegnato, così come è accaduto nella tappa di Ravenna, a Federica Frasca.
Singolarmente, Diana Giometti, dopo aver militato tra le fila del Volleyrò, ha disputato la scorsa stagione a Novara ben figurando nel campionato di B2 e Under 18 dell’Agil Volley Igor Novara.
Federica Frasca, nata e cresciuta nel vivaio del Volleyrò-Casal de’ Pazzi, ha disputato un ottimo campionato di B1 e, insieme alle sue compagne, ha raggiunto l’ambito obiettivo di portare nel Lazio lo scudetto tricolore U18!!
A loro va l’augurio di poter continuare questo proficuo percorso nel beach volley, affinando sempre di più la loro tecnica e le loro doti di beacher. E, ora che la nuova edizione del Trofeo delle Regioni è alle porte, ci auguriamo che il percorso della coppia Frasca-Giometti possa essere il portafortuna per le coppie laziali che stanno per intraprendere questa bella avventura.

E' tempo di beach volley!

E dopo gli splendidi scudetti Under 16 e Under 18, arrivano ancora buone notizie per il Volleyrò!
Le nostre campionesse d’Italia U18 Federica Frasca e Maria Viktoria Giommarini sono state convocate per un Collegiale della Selezione Nazionale Beach Volley Femminile Under 21 e Under 19. Insieme a loro è stata convocata anche la “veterana” del Volleyrò Monica Lestini, che ha disputato con noi i campionati giovanili per poi “spiccare il volo” verso altre realtà pallavolistiche.
Le atlete, insieme ad altre 5 ragazze provenienti da società presenti sul territorio nazionale, si trovano dal 26 giugno a Lido Spineta – Battipaglia, dove svolgeranno attività tecnica e di gioco sotto l’attenta guida degli Allenatori Nazionali Giovanili Andrea Raffaelli e Marco Pallottelli e del Preparatore Fisico Julio Cesar Pastore.
Siamo sicuri che le nostre “Volleyrine” sapranno mettere in campo tutta la grinta di cui sono capaci, mettendo anche a frutto la tecnica acquisita col duro lavoro svolto nel corso della stagione agonistica appena conclusasi e che le ha portate a raggiungere l’ambito obiettivo scudetto!
Quindi in bocca al lupo ragazze per questa nuova ed entusiasmante esperienza in una disciplina, come quella del Beach Volley, che sta conquistando un posto sempre più importante nel mondo della pallavolo!

Volleyrò, festa tricolore in Campidoglio



Volleyrò, festa tricolore in Campidoglio
Il Comune di Roma ha invitato Volleyrò in Campidoglio per celebrare i due scudetti vinti dal club capitolino nelle categorie Under 16 e Under 18. Cecchi: «Un modello per tutti». La soddisfazione di Andrea Scozzese
di Leandro De Sanctis
ROMA - La giornata speciale di Volleyrò, invitata in Campidoglio per celebrare i due scudetti conquistati dalle sue squadre Under 16 e Under 18, un a specie di attestato di laurea per la società votata all'allevamento di pallavoliste. A ricevere le ragazze tricolori Luca Pancalli, Assessore allo Sport del Comune di Roma, che ha  ringraziato il gruppo e la società di Andrea Scozzese e Armando Monini: «E’ un orgoglio per l’amministrazione di Roma Capitale ospitare queste ragazze e l’intero staff del Volleyrò Casal dè Pazzi perché quello che state facendo è importante per il futuro di questa città. Un plauso che va oltre il risultato sportivo, poiché l’impegno di Andrea Scozzese, Armando Monini e di tutta la società per altro va ben al di là del successo ottenuto sul campo». «Il segreto di Volleyrò Casal de'Pazzi è proprio questo – ha ricordato il Andrea Scozzese – porre al centro del nostro progetto i giovani: ci crediamo fortemente e siamo andati avanti, riuscendo a coinvolgere tanti amici che oggi condividono il nostro entusiasmo. Per noi è una gioia immensa essere qui, anche perché questi due scudetti sono il segno visibile che Roma è in grado di produrre qualità. Anche se tutti dicono sempre che a Roma è impossibile vincere. Questo è il coronamento di un percorso iniziato 30 anni fa con il Casal dè Pazzi e 7 anni fa con Volleyrò, con la solidità di una società attuale che combina gli elementi positivi della provincia e la dimensione della Capitale: questi scudetti sono la chiave per poter rendere Roma sempre più protagonista del primo sport al femminile d’Italia quale è la pallavolo».
Luca Cristofani è l'allenatore dei due scudetti: «Siamo arrivati a questi traguardi giocando partita dopo partita; non posso dire che me l’aspettavo ma sicuramente abbiamo lavorato duramente per raggiungere questo risultato. Il gruppo Under 16, quello più giovane, è cresciuto durante la fasi finali prendendo consapevolezza gara dopo gara; l’Under 18 era convinto delle sue potenzialità ma doveva concretizzare dopo diversi tentativi negli ultimi anni. Due esperienze completamente diverse ma entrambe entusiasmanti, in cui sono stato supportato dal direttore sportivo Laura Bruschini e dall’intero staff, senza il quale non avrei mai raggiunto questi risultati».
Il consigliere Fipav Luciano Cecchi, che rappresentava la Federazione insieme con Andrea Burlandi presidente del Comitato Lazio e con Claudio Martinelli presidente del Comitato provinciale, ha speso belle parole: «Definire questa società solo in ambito regionale sarebbe estremamente riduttivo – dice Cecchi - Oggi Volleyrò è un modello organizzativo e formativo della pallavolo nazionale, con il quale molte società italiane oggi si confrontano».
 
LE CAMPIONESSE UNDER 16: Natascia Spinello, Sofia Turlà, Alice De Luca Bossa, Giulia Mancini, Benedetta Bartolini, Chiara Muzi, Giulia Melli, Claudia Provaroni, Francesca Dalla Rosa, Mercedesz Kantor, Alessia Chillon, Claudia Teofile, Cecilia Oggioniu, Aurora Aniello, Cristina Toto Brocchi, Eleonora Lupi, Giovanna Agoah.?LE CAMPIONESSE UNDER 18: Alessia Arciprete, Carlotta Cambi, Anna Danesi, Lola De Arcangelis, Marina De Meo, Sofia D’Odorico, Federica Frasca, Sonia Galazzo, Maria Vittoria Giommarini, Alice Gradini, Giulia Mancini, Domiziana Mazzoni, Giulia Melli, Elena Monini, Ester Talamazzi, Elisa Zanette

CON LO SCUDETTO SUL CUORE!

Questa stagione agonistica del Volleyrò Casal de’ Pazzi è stata un’avventura fantastica e come tale va celebrata, osannata e ricordata. E il cuore oltre che la testa – per riportare le parole tanto care alla nostra indimenticabile Carla – ispirano alcune considerazioni.
La società è ormai abituata – praticamente da sempre – a “forgiare” ragazze di elevato livello tecnico oltre che personale ma, peccando di superbia, mai come quest’anno il gruppo delle ormai “over 18” lascerà un vuoto notevole dal punto di vista umano, personale e tecnico. Non certo incolmabile, perché le “cucciole” che hanno affiancato le “grandi” quest’anno mostrano già i segni inequivocabili del campione!
L’under 18 della stagione agonistica 2013-2014 è un gruppo che lavora insieme da almeno tre anni. La loro vita personale si è intrecciata con quella pallavolistica, tanto da creare una perfetta simbiosi tra l’uno e l’altro aspetto della quotidianità di ognuna di loro.
E’ stata una fusione di personalità differenti in un unico gruppo per un progetto ambizioso. E ognuna di loro si è posta come priorità assoluta il raggiungimento di questo obiettivo, passando attraverso scelte difficili, ma che alla fine hanno ripagato ampiamente tutti i loro sforzi!
Un grazie enorme va quindi a Luca Cristofani e Pasqualino Giangrossi che hanno portato queste ragazze a vincere il premio più ambito. Ma il ringraziamento e la gratitudine vanno anche e soprattutto a tutti gli allenatori e preparatori che nel corso degli anni hanno insegnato a questo gruppo a lavorare sodo, a cercare sempre di dare il massimo in campo e fuori per costruire mattone dopo mattone questa “corazzata” indistruttibile che è riuscita con la grinta e col cuore a sconfiggere chiunque si frapponesse tra loro e l’obiettivo finale più importante: lo scudetto Under 18!
Non voglio certo dimenticare il preziosissimo pool di fisioterapisti, preparatori atletici, nutrizionisti, scoutman, dirigenti e manager della società che hanno affiancato sempre le nostre ragazze con dedizione, affetto e spirito di sacrificio condiviso con loro.
E che dire di tutto il gruppo di noi mitici genitori che hanno sempre accompagnato, seguito e supportato le nostre “cucciole” anche in capo al mondo, sempre pronti ad incoraggiarle, incitarle, consolarle e spronarle al meglio, mettendo da parte beghe e problemi personali per il bene comune delle ragazze e della pallavolo!
E ora che l’obiettivo è stato raggiunto ci si sente smarriti, svuotati, abbandonati perché l’inevitabile migrazione di alcuni tra gli elementi forse più carismatici del gruppo verso altri lidi e altre esperienze – come è giusto che sia – lascia un senso di perdita e di tristezza infiniti! Giocare in realtà diverse dal Volleyrò sarà per loro un’esperienza nuova ed affascinante ma sicuramente avrà per loro un significato emotivo diverso, perché l’esperienza condivisa in questi anni nel Volleyrò ha segnato in maniera importante la loro giovane vita dal punto di vista formativo, educativo e di crescita e le accompagnerà e le guiderà sempre in futuro.
Grazie ragazze per tutte le emozioni e le gioie che ci avete regalato in questi anni e in bocca al lupo di cuore! Fatevi valere nella vita così come avete fatto e continuerete a fare in campo!
 
Caterina Frasca

5 x 1000

Carissima Amica, Carissimo Amico,
 
Se vuoi sostenere il nostro movimento sportivo puoi farlo in maniera semplice e non ti costerà niente.
Ti basterà scrivere il codice fiscale della nostra Associazione Sportiva, 05316860583, nello spazio già presente sulla Tua dichiarazione dei redditi ed apporre la Tua firma.
Il nostro movimento sportivo è diventato,  grazie anche al Vostro sostegno, un punto di riferimento importante per lo sport giovanile Comunale, Regionale e Nazionale con l'obiettivo di arrivare ad oltre tremila unità.!
Ringraziando anticipatamente tutti coloro che vorranno accordare alla nostra Associazione il 5 per mille delle loro imposte, nonché coloro che vorranno pubblicizzare l’iniziativa informando amici e conoscenti, porgiamo i nostri più Cordiali Saluti.
 
ASD VOLLEYRO’ CASAL DE PAZZI
Codice fiscale 05316860583

Campioni nazionali U16 - U18

Sponsor Principali

Borse di studio universitarie negli Stati Uniti

Link Istituzionali

News

Società

Accesso Webmail

A.S.D. Volleyrò Casal De Pazzi - Via Roberto Rossellini 19 - 00137 - Roma (RM)
Tel/Fax 06.82098310 - Email casaldepazzivolley@libero.it
P.IVA: 09204831003 - CF: 05316860583
Anno Fondazione 1983

Sito generato con sistema PowerSport