Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti per inviare pubblicità in linea con le tue preferenze.
Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo.

Associazione Sportiva Dilettantistica          

×

Warning

JFile: :read: Unable to open file:

LA LEGGE DEL PALAVOLLEYRÒ, L’UNDER 18 SUPERA ANCHE SANTA TERESA

Il Volleyrò vince la quarta gara casalinga, sconfitta di misura per l’Under 16 contro Ponte Felcino

 

26 Nov 2017 0 comment
(2 votes)
 
LA LEGGE DEL PALAVOLLEYRÒ, L’UNDER 18 SUPERA ANCHE SANTA TERESA

 

SERIE B1, VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI – FINCHIARA SANTA TERESA 3-0: (26-24, 25-21, 25-11).

VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI: Scola, De Bellis 4, Guiducci, Giugovaz 16, Ghezzi 4, Consoli 9, Tanase 21, Scognamillo (L), Nwakalor 8. N.e.: Mistretta, Armini, Grkovic. All.: Kantor.
FINCHIARA SANTA TERESA: De Luca 1, Fizzotti (L), Mordecchi, Sergi 5, Casale 13, Marcone 10, Peonia 8. N.e.: Villari, Testagrossa, Barbera, Moschella (L2). All.: Jimenez

 

ROMA, 26 novembre 2017 – Si è confermata anche ieri la regola del PalaVolleyrò. Nelle quattro gare casalinghe giocate in stagione, l’Under 18 non ha mai perso. Nella settima giornata del campionato di Serie B1, la formazione di Sandor Kantor ha conquistato altri tre punti, superando per 3-0 (26-24, 25-21, 25-11) la Finchiara Santa Teresa. Rispetto alla gara di una settimana prima con il Volley Group, si è vissuta una serata più rilassante, con il Volleyrò Casal de’ Pazzi che ha dovuto faticare meno per avere la meglio sulle siciliane. Kantor è partito con il sestetto ormai consueto, con Scola palleggiatrice, Ghezzi opposta, Tanase e Giugovaz schiacciatrici, Consoli e Nwakalor centrali e Scognamillo libero. Santa Teresa ha retto bene nel primo set e giocato con temperamento nel secondo. L’Under 18 ha un po’ sonnecchiato inizialmente ma, quando ha forzato il ritmo, non c’è stata gara. Kantor ha trovato ottime risposte pure dalla panchina, da De Bellis e soprattutto da Guiducci, che ha sostituito Scola in cabina di regia nel corso del match. Grazie alla vittoria di ieri, la classifica del Volleyrò Casal de’ Pazzi si è fatta estremamente interessante, con un sorprendete secondo posto alle spalle di Cutrofiano. Sabato prossimo è in calendario la trasferta di Scafati.

Dopo tre vittorie consecutive, l’Under 16 di Lorenzo Pintus non è riuscita a confermarsi, ma ha comunque ottenuto un prezioso punto che ha mosso la classifica di Serie B2. Senza Sophie Blasi in campo, il coach del Volleyrò Casal de’ Pazzi si è affidato alla giovanissima Alessia Conti, che ha completato il sestetto formato da Guiducci al palleggio, Adelusi opposta, Armini schiacciatrice, Grkovic e Varani al centro e Mistretta libero. Di fronte a un Ponte Felcino che precedeva di molte posizioni in classifica l’Under 16, il Volleyrò Casal de’ Pazzi ha giocato una partita molto generosa e a tratti ha saputo mettere davvero in difficoltà le forti umbre. È mancata forse un po’ di continuità nel corso del match, che avrebbe permesso alla formazione di Pintus di piazzare il colpo a sorpresa. Peccato per il decisivo quinto set, iniziato molto bene da capitan Armini e compagne e chiuso favorevolmente, in rimonta, da Ponte Felcino. Le umbre hanno vinto per 3-2 (23-25, 25-14, 25-20, 15-25, 15-12), ma il Volleyrò Casal de’ Pazzi ha comunque confermato di passare un buon periodo di forma. La classifica di Serie B2 vede la squadra di Pintus al nono posto, in una posizione di estrema tranquillità. Sabato l’Under 16 farà visita all’All Volley.

Questo pomeriggio, alle 16.45, scenderà in campo l’Under 14 impegnata in Serie D in trasferta contro il Green Volley.

 

 

Marco Tavani

Adetto Stampa Volleyrò Casal de’ Pazzi

Tel.: 339-2665793

Sito Web: www.volleyrocasaldepazzi.it

You may also be interested in...

Volleyrocasaldepazzi.it La passione per la pallavolo

PalaFord via Roberto Rossellini, 19 - Roma

Volleyrò Casal de Pazzi Campione d'Italia 2015

Contattaci

www.volleyrocasaldepazzi.it

  T: 06.82098310

  F: 06.82098310

  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

  Via Roberto Rossellini, 19 - 00137 Roma