Serie B1, il Volleyrò schianta Altino

Il Volleyrò dimentica Trevi e si riscatta prontamente. Nell’ottava giornata del campionato di Serie B1, la formazione allenata da Andrea Ebana e Matteo Pilieci supera con il punteggio di 3-1 (25-21, 15-13, 19-25, 25-23) Altino, conquistando tre punti molto importanti in chiave classifica. Bellia e compagne sono in una di quelle giornata in cui giocarci contro diventa impossibile per chiunque, anche per chi, come Altino, è una formazione costruita per tentare il salto nella categoria superiore. Pur essendo una squadra giovanissima, praticamente un’Under 17, il Volleyrò mostra una maturità molto superiore all’età media delle ragazze in campo. Le romane tengono un ritmo di gioco esasperante, contengono al minimo gli errori, difetto che a Trevi le aveva tremendamente condizionate, e disputano una prestazione al limite della perfezione in tutti i reparti. I primi due set sono l’emblema di quanto il Volleyrò sia in grado di esprimere. Il primo è più lottato e combattuto, mentre il secondo non ha storia. Nel terzo parziale Altino reagisce, ma è un fuoco di paglia perché il Volleyrò, nel quarto set, riprende la sua marcia trionfale che lo porta a vincere meritamente una gara che era considerata, giustamente, alla vigilia tanto complessa. In virtù del bottino pieno di ieri, il Volleyrò si porta a 12 punti, gli stessi di Sant’Elia che è primo ma che ha due partita in meno giocate. Sabato prossimo, sempre in casa, il Volleyrò affronterà alle ore 16 Cisterna.

Post recenti